Villafalletto

Rapinatore smascherato da tatuaggio

Tradito da un tatuaggio sul collo e da uno scoiattolo. Gli agenti della polizia di Cuneo, in seguito ad un meticoloso lavoro di indagine, sono riusciti a risalire e ad arrestare l'autore della rapina ai danni della farmacia Bottasso di Cuneo, avvenuta lo scorso 7 novembre. L'uomo, che ha agito da solo, indossando la maschera del film horror 'Screamì, è Piero Zaccaro, 49 anni, cuneese. L'esame della videosorveglianza ha permesso di evidenziare un tatuaggio sul suo collo. Grazie ad alcune informazioni fornite dal farmacista rapinato si è risaliti all'identità del bandito. Zaccaro è stato individuato poi grazie ad una fotografia che lo stesso ha pubblicato su Facebook, in cui il rapinatore è fotografato con uno scoiattolo. La Polizia ha appurato che si era trasferito da qualche giorno a casa dei genitori, a Torino, dove è stato trovato e arrestato. In casa aveva ancora la maschera e i vestiti indossati il giorno della rapina.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie